Pulire gli arredi dell’acquario

Oggi pomeriggio mi sono dedicato alla pulizia dell’acquario il quale, dopo un mesetto di noncuranza, risultava quasi indecende.
Dopo qualche ricerca infruttuosa sulla pulizia degli arredi, una telefonata a Johnny mi ha chiarito le idee: brusca e acqua fresca!
E’ una della poche volte che il Web mi ha deluso… non ho trovato nessuno che mi indicasse le tecniche di pulizia degli arredi del mio acquario in particolare dei vari sassi che erano pieni di alghe; alghe piccole incastonate nei pori delle rocce.
Volevo prendere la brusca classica di plastica che si utilizza per lavare i panni quando mi sono ricordato di avere forse qualcosa di più incisivo: lo scovolino con setole metalliche!!!
Ha la forma di uno spazzolino da denti, leggermente più grande, con setole metalliche color oro.
Con lo scovolino, acqua e molto olio (di gomito) ho portato allo stato originale (quasi) i miei sassi.
Dopodichè mi sono dedicato alla potatura delle piante (anche loro un po’ annerite dalle alghe): ho disboscato un terzo delle foglie, il risultano non è affato male 😉

Vi riporto il prima e dopo del sasso centrale (particolare)

Arredo prima del trattamento

Arredo prima del trattamento

Arredo dopo il trattamento

Arredo dopo il trattamento

Written by kea

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.